martedì 25 novembre 2008

DAL SASSO AL QUADRO



Visto così non dice niente, vero?
Ma certo, questo è il punto di partenza per tutte le mie creazioni su pietra: una bella lastra pronta per l’uso! Questa è una delle tipologie che preferisco: il sasso grezzo e irregolare, così come la natura l’ha sfornato e che, piano piano, prende vita sotto le mie mani...



fino a lavoro ultimato...


In mancanza di questi pezzi, che sfortunatamente sono più unici che rari, utilizzo delle lastre levigate, che reperisco direttamente dalle cave locali.
Le sbordo delicatamente con un martello (al fine di non provocare crepe) per dare loro la forma che voglio...



... e infine le foro con il trapano, per poter essere appese comodamente (io raccomando sempre di utilizzare dei tasselli a vite, sono più sicuri) in casa, o all’esterno, dove volete!!



1 commento:

Gatadaplar ha detto...

sei brava in un modo semplicemente fantastico... anche a me piace disegnare e dipingere, ma devo sempre partire da una "base" di copiatura... BRAVA BRAVA BRAVA!!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Chi lavora con le mani è un operario, chi lavora con le mani e la testa è un artigiano, chi lavora con le mani, la testa e con il cuore è un artista. SAN FRANCESCO D'ASSISI